Nel silenzio dei media di regime continua l’invasione: scaricati 300 clandestini in Sicilia

loading…


FONTE

Nel silenzio dei media di regime continua l’invasione: scaricati 300 clandestini in Sicilia

Scaricati 221 clandestini ad Augusta, in Sicilia, con due diverse imbarcazioni. La prima ad attraccare, intorno alle nove, è stata la nave della Guardia costiera “Cp 940 Dattilo” con a bordo 202 clandestini raccattati, nei giorni scorsi, in Libia.

 

La seconda imbarcazione, la “Sea fuchs” della famigerata e indagata Ong “Sea watch” che sarebbe dovuta arrivare a Trapani, ha raccattato 19 persone da un barchino sabato scorso. Bottino magro per i loro canoni.
Ad attendere i fancazzisti, come sempre, la macchina del business dell’accoglienza con le forze dell’ordine, i volontari a pagamento di Croce Rossa, Mi$ericordia e delle altre associazioni e il Gruppo interforze di contrasto all’immigrazione clandestina.

loading…


La Aquarius, la nave dei trafficanti umanitari di Sos Mediterranee e gestita in partnership con Medici Senza Frontiere, ha invece prelevato 73 clandestini in Libia.

La nave è approdata a Messina. Tra i 73 di sono due donne in gravidanza. All’alba di sabato la Aquarius era tornata nelle acque internazionali a nord della Libia dopo lo sbarco, il 10 maggio scorso, di 105 persone nel porto di Catania.

loading…


Navigando sul sito TG Quotidiano acconsenti all'utilizzo dei cookie Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi