Islamici freschi di sbarco pestano agenti perché una donna ha osato rivolgere loro la parola

loading…


FONTE

Islamici freschi di sbarco pestano agenti perché una donna ha osato rivolgere loro la parola

«Due giorni fa a Pozzallo, in Sicilia, sono sbarcati altri 109 immigrati. Durante le operazioni sono stati aggrediti due poliziotti, colpiti a testate, il primo perché intervenuto a difesa di un’operatrice umanitaria, rea in quanto donna di parlare a un uomo, il secondo perché fermava un tunisino in fuga dal pronto soccorso, dove aveva finto un malore. Fratture, prognosi di 30 giorni e l’umiliazione di essere maltrattati e derisi, in divisa, a casa propria», in un lungo post Fabio Rampelli, Fdi, denuncia l’ennesimo caso di aggressioni violente da parte di immigrati e il silenzio colpevole dei media.

loading…


«Gli episodi sono stati silenziati dai media – sottolinea il capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera – mentre nessun messaggio di solidarietà è giunto agli agenti da sinistra e M5S, spesso in prima linea con surreali proposte punitive verso le forze dell’ordine. Basta, basta buonismo, basta tolleranza verso questa continua minaccia alla nostra convivenza civile, basta aggressioni ai servitori dello Stato che magari, reagendo, rischiano anche sanzioni a causa delle assurde leggi volute dal Pd».

loading…


Navigando sul sito TG Quotidiano acconsenti all'utilizzo dei cookie Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi