Brindisi: 33% disoccupati italiani, ma Comune discute di come trovare lavoro ai migranti

loading…


BRINDISI: 33% DISOCCUPATI, MA SI DISCUTE COME DARE LAVORO A IMMIGRATI

Difficile dire se certe notizie sono più demenziali o criminali. A Brindisi, città con 1 disoccupato ogni 3 abitanti, pensare che qualcuno faccia una ‘tavola rotonda’ per discutere di come dare lavoro a chi è sbarcato non si sa da dove, è lievemente stupido. Per non dire osceno. Per non dire che è da teste di cazzo.

loading…


LEGGIAMO SU BRINDISI REPORT

Tavola rotonda sull’inserimento lavorativo dei richiedenti asilo
„BRINDISI – Si è svolta ieri mattina la Tavola Rotonda sui temi  dell’integrazione socio- lavorativa dei migranti. L’evento, organizzato dall’Associazione Culturale Acuarinto che gestisce il Centro Accoglienza Straordinaria di Carovigno, Re.Ce.Pro.Co., Well See e IPRS  nell’ambito della manifestazione itinerante PopoliMondo, ha visto la partecipazione di: Raffaele Bracalenti, Istituto Psicoanalitico per le Ricerche Sociali (IPRS), Roma; Paolo Rita,  Ente Nazionale per il Micro credito; Alessandra Caragiuli, Assessorato alla Formazione e al Lavoro, Rgione Puglia; Angela Taveri e  Antonio Rizzo, associazione Profeta, Brindisi; Dario Ziza, collettivo MusicArte, Mesagne“

 

loading…


Navigando sul sito TG Quotidiano acconsenti all'utilizzo dei cookie Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi